FAQ

In questa sezione del nostro portale ti proponiamo le risposte alle domande più frequenti relative al processo di adozione dei nostri amici a 4 zampe. Buona lettura!

 

Vorrei adottare un cane di Bari Sardo dal canile di Lanusei, cosa devo fare?

Come prima cosa ti consigliamo di compilare il questionario che trovi sul nostro sito, che permette a chi desidera adottare un cane (specialmente se il primo cane), di acquisire consapevolezza su cosa comporti fare questa scelta.
Il questionario non è obbligatorio.
Il canile ha degli orari di visita ma è preferibile fissare un appuntamento. Per fissare un appuntamento contattaci.
Tutto questo può essere fatto liberamente ma ti consigliamo di contattarci se hai intenzione di adottare un ex randagio.

I cani hanno il microchip? Sono vaccinati e sterilizzati?

I cani che provengono hanno tutti il microchip, che voi dovete conoscere ed annotare nel libretto veterinario. I cani sono vaccinati. La vaccinazione di un cucciolo viene completata entro il terzo mese di età, pertanto qualora decidiate di adottare un cane con età inferiore ai tre mesi dovrete occuparvi voi stessi di completare la vaccinazione presso il vostro veterinario di fiducia. Il vaccino va ripetuto ogni anno, pertanto vi consigliamo di vaccinare il vostro nuovo amico esattamente dopo un’anno dalla data di ultima vaccinazione (che vi verrà indicata dal canile).
Le femmine oltre il settimo mese di età sono tutte sterilizzate (eccetto casi particolari di cui verrà data notizia). Se decidete di adottare una cucciola giovane (di età inferiorei ai 7 mesi) avrete il diritto/dovere di portarla a vaccinare presso il canile, gratuitamente. Se doveste portarla dal vostro veterinario di fiducia dovrete presentare il certificato di avvenuta sterilizzazione (che è possibile richiedere direttamente al canile).

Perchè dovrei adottare un cane dal canile, anziano?

Adottare un cane dal canile è un atto d’amore, lo si salva e oltre ciò questo comprta minori spese per il comune.
Il cane anziano, oltretutto, è l’adozione ideale per chi ha bisogno di un compagno calmo e dai ritmi scanditi; si tratta infatti di un animale più calmo e semplice da gestire. Rispetto ai cuccioli il cane anziano che ha vissuto con altri cani è anche “socializzato”, cioè sa interagire con gli altri.

Ho smarrito il mio cane/gatto, cosa posso fare?

Come prima cosa contattaci attraverso l’apposita sezione ed inviaci i dettagli e una foto recente del tuo animale. Il tuo appello verrà pubblicato tempestivamente sul nostro portale e sulle nostri profili social.
Ti consigliamo inoltre di stampare dei volantini con caratteristiche e foto del tuo animale e appenderli dove consentito.

Ho trovato un cane, cosa posso fare?

Metti in sicurezza il cane e segnalalo attraverso il modulo presente nell’apposita sezione del nostro portale: potrebbe già avere un proprietario. Per i primi giorni sarebbe consigliabile non farlo portare subito al canile.
Nel caso in cui non si dovesse trovare il proprietario esistono 2 possibilità:

  1. segnalarlo (contattando noi) alla polizia municipale, che poi lo consegnerà al canile;
  2. Farlo diventare un cane di quartiere compilando l’apposita documentazione (contattaci per info).

Ma cos’è il cane di quartiere? Si tratta di un cane microchippato dal canile, accudito da una o più persone, in attesa di trovare, magari, un’adozione. Non tutti gli esemplari possono diventare cani di quartiere. Infatti questo dipende dal comportamento del cane e dalla sua eventuale vita nel quartiere; la convivenza tra cane e cittadini deve essere infatti serena.